La sciampista

Shampoo solido e le sue caratteristiche.

Avete mai provato uno shampoo solido?
Questa tipologia di prodotto ha l’aspetto di una saponetta, la sua forma è appunto solida, rigida, statica rispetto al classico prodotto liquido.
In questa era moderna dove si evince il plastic free e l’eco friendly è sicuramente un must have. 
Lo shampoo solido è un prodotto tascabile, comodo da portare in giro perchè poco voluminoso, senza considerare che dura di più perchè tende a consumarsi a poco a poco, cosa da tenere in considerazione. In genere formulato su basi in olio e non acqua che ricordo invece essere il primo ingrediente di tutti gli shampoo liquidi. 
Abbiamo parlato a lungo delle tre caratteristiche principali che deve aver un buono shampoo, per tale ragione vorrei presentarti tutti i pro e i contro dello shampoo solido mettendoli a confronto.
Facile da impugnare e maneggiare, veloce da distribuire sulla capigliatura. Composto da tensioattivi solitamente ricavati da oli come ad esempio quello di cocco, di oliva, di palma. I quali vengono impiegati principalmente per le formulazioni solide.
Vuol dire che è un prodotto schiumogeno? Sì.
Per tale ragione ne consiglio l’uso assolutamente moderato o meglio ancora alternato. 
Lo shampoo solido si misura in grammi e non in ml, questo è decisamente un pro che lo contraddistingue soprattutto in viaggio. L’altro pro da valigia è invece il fatto che non può in alcun modo rovesciarsi ne sprecarsi, il che potrebbe infondere una certa sicurezza, non credete?
Di sicuro c’è un importante contro da valutare, la formulazione, in quanto sarà molto importante trovare il prodotto affine al proprio capello. Se molto ricco di oli ad esempio può se non distribuito bene risultare troppo pesante, se invece non calibrato abbastanza da questi, lasciarli aime’ troppo indisciplinati. Ma alla fine è un discorso che possiamo riportare a qualsiasi altro prodotto.
Con lo shampoo solido, lo spreco è certamente tenuto sotto controllo.
Basterà sfregarlo qualche istante tra le mani per ottenere la giusta quantità di prodotto da utilizzare. 
Dal mio punto di vista vale la pena essere esplorato, chissà mai che si trovi il prodotto della vita?
Scatenate le perplessità, sono qui tutta orecchie.