La sciampista

Capelli sani e perfetti, 4 consigli da utilizzare subito.

Avere dei capelli sani, curati e forti, lo sappiamo, è un qualcosa che ci fa stare davvero bene con noi stesse e ci fa sentire a nostro agio nel corso delle nostre giornate. Prendersi cura dei capelli vuol dire prendersi cura di noi, regalarsi momenti di relax, dedicarsi tempo prezioso nella vita di tutti i giorni.
Scegliere i giusti prodotti e i giusti trattamenti è fondamentale, ma possiamo sempre compiere quel piccolo passo in più per regalare ai nostri capelli il benessere che meritano.
Come farlo? Seguendo pochi, piccoli consigli, vediamoli insieme:

1. L’acqua fredda è nostra amica, ma soprattutto, è amica dei nostri capelli, questo perché è “rivitalizzante”, stimola la
circolazione e aiuta i capelli ad essere più setosi e lucenti: l’acqua fredda, infatti, contribuisce a richiudere le cuticole che si sono dilatate con il calore, e questo shock termico positivo fa sì che i capelli riflettano meglio la luce. Il principio è molto semplice, ed è lo stesso per cui il rituale della sauna finlandese prevede, terminata la fase della termoterapia, un tuffo in un lago ghiacciato o addirittura una corsa sulla neve. Il passaggio dal caldo elevato dentro la sauna al freddo della doccia o del bagno stimola il corretto funzionamento del centro termoregolatore del nostro corpo. Allo stesso modo, l’acqua fredda aiuta i nostri capelli a sprigionare al massimo le loro caratteristiche. Anche se va detto che non è scientificamente provato, ti assicuro che l’ultimo risciacquo freddo, gli farà un gran bene!

2. Spazzolare i capelli più volte al giorno

A leggerlo può sembrarci quasi ovvio, ma spazzolare spesso i capelli è molto importante! Il semplice movimento continuo della spazzola, reiterato e replicato più volte al giorno, è in grado di stimolare la circolazione nel nostro cuoio capelluto. Come se fosse un massaggio, questo piccolo gesto attiva una serie di reazioni che favoriscono la fuoriuscita dei capelli e il loro nutrimento nel profondo, in quanto questo processo aiuta a vascolarizzate meglio i bulbi piliferi. 

3. Attenzione al calore!

Un’altra attenzione molto importante è quella di cercare di non eccedere con l’utilizzo di piastre liscianti e ferri arriccianti. Il troppo calore a cui sono esposti i capelli quando vengono trattati con questi strumenti può rivelarsi nocivo, se troppo frequente: a pagarne dazio saranno la luminosità e la consistenza. Di fatti una delle cause del fusto del capello è proprio il calore, che incentiva la formazione di doppie punte e annodamenti. Facciamo attenzione!

4. Il cibo è un alleato
Ancora una volta, scopriamo che un consiglio che ci sembra ovvio non è poi così scontato. Una sana alimentazione si riflette anche all’esterno, e i nostri capelli mia cara amica sono particolarmente sensibili a questo aspetto, perché rivelano la mancanza di minerali, di ferro, di zinco o di magnesio attraverso un aspetto debilitato e sfibrato, spento, secco. Dobbiamo quindi fare particolare attenzione a mantenere una dieta varia ed equilibrata, e anche i nostri capelli ringrazieranno!

Provare per credere, #paroladisciampista